La giustizia sinistra

Gesù Cristo: «(…) Beati i perseguitati per causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli (…)» Matteo 5-1,12. 

Quanto sta emergendo riguardo la sentenza di condanna per frode fiscale di Silvio Berlusconi, nell’estate del 2013, è di una gravità inaudita. Fu un verro e proprio colpo di Stato per via giudiziaria. Il direttore de Il Riformista Piero Sansonetti, che da sempre non nutre grande simpatia per il Cavaliere, riassume molto bene la sinistra vicenda, nel seguente video. 

Tribunale di Milano smonta accuse di frode fiscale a Berlusconi, "Fu un plotone di esecuzione"

Tribunale di Milano smonta accuse di frode fiscale a Berlusconi, "Fu un plotone di esecuzione"LA VICENDA – bit.ly/3idRtac

Pubblicato da Piero Sansonetti su Lunedì 29 giugno 2020

La verità è che, a parte certi spiriti liberi come il direttore Piero Sansonetti o come il filosofo Diego Fusaro, la sinistra usa la mistificazione e la menzogna come metodo di lotta politica e di determinazione ideologica.

Lo si coglie ancora meglio – e, per certi versi, con conseguenze ben più drammatiche e terrificanti – nello scandalo di Bibbiano: sottrarre dei bambini all’amore di padri e madri, manipolando le menti fragili dei bambini stessi, per abusi e violenze mai commesse. E a conferma di questa degenerazione, ancora oggi e senza vergogna, a sinistra si cerca di silenziare il tutto, con la complicità criminale dei media.

Giustizia

Per quanto riguarda l’uso politico della giustizia, bisognerebbe fare una grande rivoluzione. Qualcosa – però – mi dice che non accadrà nulla!

FacebookTwitterGoogleLinkedInWhatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *