Vita (degna o indegna)

La meditazione, che intendo proporre oggi, non so se catalogarla nel lessico ontologico o come meditazione generica; per non sbagliare, la inserisco in entrambe le categorie.

«Vite indegne di essere vissute»: orrenda giustificazione del nazismo che sta alla base dello sterminio delle persone con handicap. La rammento per porla sotto forma di domanda provocatoria: una vita vissuta dentro 4 mura è degna o indegna? Leggi tutto “Vita (degna o indegna)”

Dal diritto alla morte al dovere di sopravvivere

In questa sospensione della democrazia e dei diritti costituzionali che stiamo subendo, in cui la parte illuminata dei virologi ci governa, si sta registrando il lento mutarsi del diritto alla morte nel dovere di sopravvivere. Non è l’affermarsi della civiltà della vita su quella della morte, ma è il trionfo del materialismo, della nuda vita biologica.

Leggi tutto “Dal diritto alla morte al dovere di sopravvivere”